Top
In & Out – Sguardi sulla città – MAXXI A[R]T WORK
fade
7966
post-template-default,single,single-post,postid-7966,single-format-gallery,eltd-core-1.1.1,flow child-child-ver-1.0.0,flow-ver-1.3.6,,eltd-smooth-page-transitions,ajax,eltd-grid-1300,eltd-blog-installed,page-template-blog-standard,eltd-header-vertical,eltd-sticky-header-on-scroll-up,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default

In & Out – Sguardi sulla città

Il reportage degli studenti del Mamiani racconta Roma e poi Brighton. 

 

 

In & Out – Sguardi sulla città è il titolo dell’imponente reportage fotografico realizzato dagli studenti del Liceo ginnasio Terenzio Mamiani che, durante l’edizione di maggio 2019, abbiamo organizzato insieme a Open House Roma.

 

L’evento di architettura che apre i battenti dei più esclusivi edifici, abitazioni private, siti archeologici, studi professionali firmati dai grandi architetti di tutti i tempi è stato il punto di partenza per un progetto di Alternanza scuola lavoro che ha coinvolto gli studenti, chiamati a raccontare in fotografia la loro città, con un click.

 

Il fotografo Gianluca Fiore ha curato l’incontro dedicato al reportage fotografico dopodiché gli studenti della III H e del I B hanno individuato il soggetto dei loro scatti.

L’allestimento della mostra “In & Out – Sguardi sulla città”

MAXXI A[R]T WORK  e STS Education, organizzazione internazionale di formazione linguistica e scambi culturali, hanno coordinato il progetto poi allestito all’interno della scuola, aperta appunto durante la due giorni di Open House Roma 2019 (sabato 11 e domenica 12 aprile)

 

Con centinaia di fotografie – a colori e in bianco e nero – è stata allestita una mostra collettiva che racconta il centro storico e la periferia, i palazzi storici e le case popolari, gli androni e i giardini condominiali, ma anche gli abitanti della capitale e i tanti turisti che affollano la capitale (il reportage completo è visibile sul profilo (In & Out STS) Instagram dedicato).

 

Il risultato più convincente è stato il progetto “Polaroid” di Elena Sforza, con la collaborazione della compagna Emma Bartocci.

 

Le ragazze hanno usato due diverse tecniche, evidenziando più aspetti dello stesso soggetto esaminato (una chiesa, un vicolo del centro storico, un bar, un negozio, l’androne di un antico palazzo, il MAXXI, Piazza di Spagna).

 

 

Elena Sforza

Il reportage continua a Brighton – Elena Sforza, grazie all’accordo con STS Education (segui il profilo Instagram di STS), ha la possibilità di bissare il reportage ma, questa volta l’obiettivo della sua Polaroid punterà su Brighton.

Un viaggio studio in Inghilterra, è la prosecuzione di un progetto di Alternanza scuola lavoro che va ben oltre le linee guida indicate dal Miur.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Oltre alla collaborazione con STS Education, ringraziamo Open House Roma e Forma Camera – Azienda speciale della Camera di Commercio di Roma che da due anni sostiene il progetto di Alternanza scuola lavoro del MAXXI.

Ricordiamo che MAXXI A[R]T WORK ha il patrocinio della Regione Lazio.

 

Un particolare ringraziamento va alla preside Tiziana Sallusti, del Liceo ginnasio Terenzio Mamiani.

Museo MAXXI
Federico Borzelli

Marketing territoriale e Formazione per il MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo.