Top
Emma Tagliacollo – MAXXI A[R]T WORK
fade
7444
professionisti-template-default,single,single-professionisti,postid-7444,eltd-core-1.1.1,flow child-child-ver-1.0.0,flow-ver-1.3.6,,eltd-smooth-page-transitions,ajax,eltd-grid-1300,eltd-blog-installed,page-template-blog-standard,eltd-header-vertical,eltd-sticky-header-on-scroll-up,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default

Emma Tagliacollo

RICERCATORE INDIPENDENTE ED ESPERTA DI PRATICHE URBANE

Sono interessata al patrimonio culturale, alla sua comprensione a livelli differenti nella società e alla conoscenza come prima forma di valorizzazione. Attualmente sono segretario di TEVERETERNO, membro del Consiglio Direttivo di DO.CO.MO.MO Italia e di IN/Arch Lazio.

 

Mi sono formata a Venezia alla Facoltà di Architettura laureandomi nel Dipartimento di Storia fondato e diretto da Manfredo Tafuri.

Ho poi compiuto un viaggio di formazione da Venezia a Roma dove ho lavorato con Mario Manieri Elia e con alcuni esponenti dell’Avanguardia italiana. Qui ho conseguito il Dottorato di Ricerca in Composizione architettonica e la Specializzazione in Restauro dei Monumenti architettonici.

Sono stata docente alla Sapienza e ricercatrice al CNR sul tema dei centri storici minori e della partecipazione ideando il progetto “Passeggiate fuori porta”: un laboratorio itinerante teso a far conoscere il patrimonio culturale dimenticato e poco valorizzato dei piccoli centri con un focus sull’applicazione del Paesaggio Storico Urbano.

Ho curato diverse mostre in Italia e all’estero progettando, programmando e gestendo attività culturali nell’ambito della valorizzazione del cultural heritage dalla scala urbana a quella della città.

 

 

Per MAXXI A[R]T WORK ho raccontato il processo partecipativo che ho messo in atto come coordinatore dei 280 volontari impegnati nelle più diverse aree della produzione per il progetto artistico di William Kentridge “Triumphs and Laments” realizzato a Roma grazie a TEVERETERNO.