Top
Il Progetto - MAXXI A[R]T WORK
fade
3490
page-template-default,page,page-id-3490,eltd-core-1.1.1,flow child-child-ver-1.0.0,flow-ver-1.3.6,,eltd-smooth-page-transitions,ajax,eltd-grid-1300,eltd-blog-installed,page-template-blog-standard,eltd-header-vertical,eltd-sticky-header-on-scroll-up,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default

Sperimenta e condividi le professioni della cultura – on line

 

 

MAXXI A[R]T WORK – Sperimenta e condividi le professioni della cultura è il Percorso per le Competenze Trasversali e l’Orientamento (già Alternanza scuola-lavoro) che ha l’obiettivo di coinvolgere e guidare gli studenti in un progetto che rispetta le linee guida indicate dal MIUR.

Per l’anno scolastico 2020/21, nel rispetto del DPCM relativo alle regole anti contagio, il PCTO si tiene on line. Tutto il programma si svolge via web, sia per l’edizione proposta alle scuole de L’Aquila che di Roma.

Orientamento, formazione e sperimentazione sono i cardini che di un progetto che incoraggia la trasversalità dei saperi e la managerialità umanistica.

MAXXI A[R]T WORK è finalizzato all’orientamento agli studi post diploma e all’avviamento professionale degli studenti.

Il programma è declinato in più giornate e prevede incontri tenuti da professionisti del settore dei Beni Culturali con lo scopo di far conoscere il “dietro le quinte” dei mestieri della Cultura, presentando le figure professionali impiegate in un museo, le loro specifiche mansioni e il percorso formativo che le ha portate a lavorare in ambito museale.

Il PCTO  MAXXI A[R]T WORK alterna fasi dedicate alla formazione a workshop grazie ai quali gli studenti maturano esperienze concrete, utili per l’acquisizione di competenze trasversali indispensabili sia a scuola sia in un futuro ambito universitario e poi lavorativo.

I tutor e i professionisti del settore dei Beni culturali presentano agli studenti metodi, strumenti, criteri e esempi grazie ai quali si palesano le diverse fasi che portano dalla progettazione alla realizzazione di progetti che vanno dalla curatela al marketing territoriale, dalla comunicazione alla gamification, dal giornalismo al sound design.

 

MAXXI A[R]T WORK è nel Registro Nazionale per l’Alternanza Scuola Lavoro.

 

Il progetto del MAXXI vanta il patrocinio della Regione Lazio, il sostegno di Forma Camera – Azienda speciale della Camera di Commercio di Roma e la collaborazione di ANPAL.

Per l’edizione aquilana il progetto è in collaborazione con la Camera di Commercio dell’Aquila.

L’Agenzia Dire è media partner del progetto.

 

 

Dicono di noi:

La trasmissione Il Posto giusto di Rai3 ha dedicato un servizio al progetto, intervistando sia studenti dell’edizione romana sia dell’edizione aquilana.

L’Agenzia Dire ha dedicato un servizio a MAXXI A[R]T WORK L’Aquila, nel Tg Scuola del 13/11/2020.

La redazione di Studenti.it ha dedicato un articolo e vari video al progetto.

La rete locale LaQtv ha parlato di noi in occasione del progetto MAXXI A[R]T WORL L’Aquila.

La troupe di RaiNews 24 ci è venuta a trovare al MAXXI, ecco il servizio.

Rai Scuola ha dedicato due puntate a MAXXI A[R]T WORK, i servizi sono disponibili sul sito della Rai (“I mestieri dell’arte” e “Le opportunità nei Beni culturali“).

Il Giornale dell’Arte, il Corriere della SeraOrizzonte Scuola hanno dedicato articoli al progetto.

Siamo stati intervistati dalla redazione della trasmissione “Vita da strada” di Radio Rai e dall’Agenzia stampa Dire.

Il 18 aprile 2018 abbiamo presentato MAXXI A[R]T WORK alla Commissione Europea, sul sito dell’Anpal è stato pubblicato l’articolo e l’intervista.

LaQtv ha dedicato più servizi a MAXXI A[R]T WORK L’Aquila (“L’Aquila (s)velata“, “L’Aquila dei 99“)

 

in collaborazione con

FormaCamera
Azienda speciale della Camera di Commercio di Roma

con il patrocinio di

Regione Lazio