Top
Rebibbia Matera - Come un respiro di libertà: il viaggio - Scheda - MAXXI A[R]T WORK
fade
9901
post-template-default,single,single-post,postid-9901,single-format-standard,eltd-core-1.1.1,flow child-child-ver-1.0.0,flow-ver-1.3.6,,eltd-smooth-page-transitions,ajax,eltd-grid-1300,eltd-blog-installed,page-template-blog-standard,eltd-header-vertical,eltd-sticky-header-on-scroll-up,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default

Rebibbia Matera – Come un respiro di libertà: il viaggio – Scheda

Rebibbia Matera – Come un respiro di libertà: il viaggio

di Tiziana Gagnor, Antonella Cristofaro, Italia 2019, 67’

 

Documentario inedito

 

Tredici studentesse e un musicista detenuti in un carcere romano intraprendono un viaggio immaginario verso una località a loro sconosciuta: Matera, Capitale Europea della Cultura, raccogliendo un invito dell’Amministrazione Penitenziaria.

Rebibbia Femminile decide di raccontarlo attraverso un film e al contributo di Mario Carbone, 95 anni, fotografo e documentarista, che ha ritratto negli anni ’60 il viaggio di Carlo Levi in Lucania.

I Sassi che abitano da millenni Matera fanno da sfondo a questo percorso di scoperta e riscatto vissuto come un respiro di libertà.

 

 

 

Iniziativa realizzata nell’ambito del Piano Nazionale Cinema per la Scuola promosso da MiBACT e MIUR

Museo MAXXI
Federico Borzelli

Marketing territoriale e Formazione per il MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo.