Top
Tante domande e tante risposte – MAXXI A[R]T WORK
fade
5225
post-template-default,single,single-post,postid-5225,single-format-standard,eltd-core-1.1.1,flow child-child-ver-1.0.0,flow-ver-1.3.6,,eltd-smooth-page-transitions,ajax,eltd-grid-1300,eltd-blog-installed,page-template-blog-standard,eltd-header-vertical,eltd-sticky-header-on-scroll-up,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default

Tante domande e tante risposte

Che cos’è un museo?  Che cos’è una mostra? Che cos’è un evento?

 

Sono tante le domande che ci siamo posti insieme agli studenti del Liceo linguistico Immanuel Kant di Roma e sono tante, ovviamente, le risposte che ci hanno dato gli addetti ai lavori che hanno partecipato alla prima edizione 2018 di MAXXI A[R]T WORK.

 

Dal 9 al 18 gennaio, gli studenti della 3Hl  e della 4El si sono confrontati con i professionisti dei Beni culturali per cercare di avere risposte esaustive ai tanti quesiti. Con Sharon Carullo e Simona Antonacci abbiamo capito i presupposti e i fini dell’istituzione museale per poi avere più chiari i procedimenti che portano alla nascita di una mostra.

 

Atlante” di Luigi Ghirri al MAXXI è la mostra che abbiamo studiato e visitato poi siamo andati alla Galleria Borghese per ammirare i capolavori di  Gian Lorenzo Bernini.  Un pomeriggio intero trascorso nelle sale del museo voluto dal cardinale Scipione Caffarelli Borghese ci è servito per comprendere i processi organizzativi, di prestito e allestimento di opere d’arte provenienti da tutto il mondo.

Elisabetta Virdia nei sotterranei del museo

 

Abbiamo affrontato anche altri aspetti e per capire come si gestiscono la sicurezza in un museo  Elisabetta Virdia (Ufficio Tecnico e Manutenzione del MAXXI) ci ha portato nei sotterranei del MAXXI.

 

 

Ma le domande non sono finite.

 

Che cos’è e come si organizza un evento culturale?

Nella seconda parte del progetto di Alternanza scuola lavoro, grazie all’intervento di Tommaso Salaroli di Scomodo, abbiamo cercato di dare una possibile risposta.

Tommaso Salaroli

Il progetto editoriale di Leggi Scomodo e l’organizzazione di eventi che sostengono il giornale sono stati lo spunto per ragionare sulle tante possibilità di autofinanziamento della cultura “alternativa”.

 

L’esempio portato da Tommaso è stato utile per ragionare e quindi progettare eventi culturali.

Gli studenti hanno lavorato su tante idee concrete che possono essere realizzate nelle piazze, nei giardini e nelle biblioteche del quartiere di Centocelle.

 

Per concretizzare quanto appreso nei giorni precedenti, il giornalista Massimo Pasquini ha avuto l’arduo compito di insegnare come si scrivere una intervista.

I neo-giornalisti hanno scritto non solo interviste ai professionisti incontrati durante il ciclo ma hanno anche firmato recensioni delle mostre che hanno visitato.

 

 

Ciliegina sulla torta di questo ciclo è stato l’invito a partecipare all’inaugurazione della mostra “The Unchanging World” di Alice Pasquini che, naturalmente, abbiamo intervistato.

 

Museo MAXXI
Federico Borzelli

Marketing territoriale e Formazione per il MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo.