Top
L’Alternanza si mostra al Buon Pastore – MAXXI A[R]T WORK
fade
5863
post-template-default,single,single-post,postid-5863,single-format-standard,eltd-core-1.1.1,flow child-child-ver-1.0.0,flow-ver-1.3.6,,eltd-smooth-page-transitions,ajax,eltd-grid-1300,eltd-blog-installed,page-template-blog-standard,eltd-header-vertical,eltd-sticky-header-on-scroll-up,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default

L’Alternanza si mostra al Buon Pastore

Open House 2018 e MAXXI A[R]T WORK aprono gli occhi sul contemporaneo a Roma

 

di Raffaella Pignatelli

 

L’evento annuale Open House Roma, dal 12 al 13 maggio 2018, ha dato l’occasione di visitare gratuitamente centinaia di edifici della Capitale, notevoli per le loro caratteristiche architettoniche.

Tra questi, rilevante è la struttura del Buon Pastore che ospita il Liceo Malpighi e l’Istituto commerciale Ceccherelli.

 

La novità di questa edizione: ad illustrare la storia e il valore artistico agli oltre seicento visitatori hanno fatto da “ciceroni ” d’eccezione gli Alunni del Malpighi alternandosi a capo delle visite guidate con cadenza oraria, dove hanno esposto la storia e l’architettura dell’edificio che ospita la loro scuola con impegno ed orgoglio.

 

L’entusiasmo degli studenti, congiunto alla sapiente supervisione dei docenti, ha portato a risultati molto apprezzati dai visitatori che hanno applaudito e ringraziato i ragazzi.

 

Una esperienza indimenticabile: parlare di fronte a quaranta – sessanta persone non è facile per dei liceali.

 

Ma grazie al coordinamenti di docenti, che amano il loro lavoro e che si sono prestati con passione anche ad organizzare questa iniziativa, i risultati sono stati eccellenti.

Il complesso del Buon Pastore è bellissimo ed ha una storia interessante ed un’architettura ricca, come molte strutture della capitale.

 

Altro particolare degno di nota è stata la mostra fotografica, intitolata «Collegamenti», organizzata ed esposta ai visitatori dai ragazzi dell’Istituto Ceccherelli.

 

 

Frutto di un progetto di Alternanza scuola lavoro del MAXXI di Roma, i ragazzi hanno immortalato alcune delle strutture edificate nel XXI secolo che collegano e caratterizzano i vari quartieri della città, permettendoci di scoprire ponti che, visti con i loro occhi, sono risultati interessanti e bellissimi.

 

 

 

Un sentito grazie al corpo docente e a tutti i ragazzi che hanno reso il nostro weekend diverso ed interessante.

Museo MAXXI
Federico Borzelli

Marketing territoriale e Formazione per il MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo.