Top
Come un manichino – MAXXI A[R]T WORK
fade
5471
post-template-default,single,single-post,postid-5471,single-format-audio,eltd-core-1.1.1,flow child-child-ver-1.0.0,flow-ver-1.3.6,,eltd-smooth-page-transitions,ajax,eltd-grid-1300,eltd-blog-installed,page-template-blog-standard,eltd-header-vertical,eltd-sticky-header-on-scroll-up,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default

Come un manichino

Come un oggetto, senza nessun valore…

Una delle tante che subisce e tace…

 

Il gruppo di lavoro formato da Jade Ettienne, Martina Muredda (voce recitante, insieme a Giulia Ranieri), Chiara Pizzuti, Noemi Ralli e Saron Yemam ha preso spunto dall’opera del fotografo giapponese Nobuyoshi Araki per affrontare il tema della violenza sulle donne.

 

Regia e montaggio a cura di Marco Stefanelli.

 

 

 

 

 

Museo MAXXI
Federico Borzelli

Marketing territoriale e Formazione per il MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo.