Top
Un anno a Beirut – MAXXI A[R]T WORK
fade
6302
post-template-default,single,single-post,postid-6302,single-format-audio,eltd-core-1.1.1,flow child-child-ver-1.0.0,flow-ver-1.3.6,,eltd-smooth-page-transitions,ajax,eltd-grid-1300,eltd-blog-installed,page-template-blog-standard,eltd-header-vertical,eltd-sticky-header-on-scroll-up,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default

Un anno a Beirut

Nella sezione Home for Joy della mostra “Home Beirut – Sounding The Neighbors”, l’opera “One Year” di Mazen Kerbaj è un diario a colori realizzato durante il 2012.

 

L’artista, nato a Beirut nel 1975, ha realizzato con varie tecniche che vanno dall’acquarello al carboncino, una serie di disegni che raccontano, con un totale di 382 fumetti, la (sua) vita di tutti i giorni.

 

A cura di Ludovica Bianchini, Ludovica De Angelis,Claudia Destrero, Margot Faures, Caterina Guarna e Lorenzo Grottaroli. 

 

 

Regia e montaggio a cura di Marco Stefanelli.

 

Museo MAXXI
Federico Borzelli

Marketing territoriale e Formazione per il MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo.