Top
Design e Grafica, ispirati dal MAXXI – MAXXI A[R]T WORK
fade
9596
post-template-default,single,single-post,postid-9596,single-format-standard,eltd-core-1.1.1,flow child-child-ver-1.0.0,flow-ver-1.3.6,,eltd-smooth-page-transitions,ajax,eltd-grid-1300,eltd-blog-installed,page-template-blog-standard,eltd-header-vertical,eltd-sticky-header-on-scroll-up,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default

Design e Grafica, ispirati dal MAXXI

Con lo IED di Roma si impara a lavorare

 

Già a dicembre 2018 l’edizione speciale di MAXXI A[R]T WORK ha visto la collaborazione con l’Istituto Europeo del Design e vista l’ottima riuscita anche quest’anno ci siamo fatti un bel regalo di Natale.

L’edizione di quest’anno ha visto la partecipazione degli studenti del Liceo Artistico Caravillani e del IIS Bramante di Roma e con i corsi di Design e di Comunicazione dello IED abbiamo ideato e realizzato progetti che hanno preso spunto dal MAXXI e dalle sue mostre.

 

Il fitto programma, in una sola settimana, ha previsto la progettazione e la realizzazione di progetti di design e di grafica.

 

I tutor di MAXXI A[R]T WORK e dello IED hanno seguito passo passo gli studenti che hanno così potuto sperimentare le tante fasi previste da PCTO particolarmente coinvolgente.

 

Chi si è concentrato sul design ha ideato dispositivi luminosi ed è così che la luce ha dato vita a prototipi di lampade realizzate con le Laser cut dei FabLab dello IED.

 

Si è poi ragionato sulla progettazione di istallazioni ideate per trovare posto sulla piazza del museo e gigantesche chaise longue e articolati sistemi di scivoli sono il risultato finale.

 

Altri hanno ideato portachiavi multipli che trasformano il MAXXI in qualcosa che si porta in tasca.

C’è anche chi ha realizzato una cover per tablet e la topografia del quadrante Flaminio è lo spunto per un prototipo originale.

 

Le idee sono state concretizzate grazie al supporto dei tutor Mauro Del Santo, Mario Boni, Giampaolo Barbieri e Francesco Pizzo che hanno messo a disposizione dei ragazzi tutta la loro professionalità.

 

 

Chi invece si è cimentato con la grafica ha ideato e realizzato, in tempi da record, intere serie di caratteri e anche in questo caso lo stile di Zaha Hadid, di Gio Ponti, di Maria Lai e dei tanti artisti esposti al MAXXI sono stati di ispirazione per font unici.

 

Valentina Moccia e Lorenzo Terragna sono i docenti del corso di Comunicazione dello IED che hanno guidato gli studenti con l’obiettivo di concretizzare elaborati particolarmente complessi.

 

 

Dopo quattro giorni trascorsi nelle sedi dello IED di Roma, studenti e tutor sono tornati al museo per presentare i progetti finali a Domitilla Dardi, curatrice delle mostre di Design del MAXXI.

Museo MAXXI
Federico Borzelli

Marketing territoriale e Formazione per il MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo.